• project image
  • project image

Non è semplice restaurare il cemento decorativo. Ogni operazione che si esegue, sia di pulitura, che di integrazione con malte, si renderà molto visibile sul manufatto, provocando macchie ed alterazioni cromatiche difficili da controllare o da far rientrare nell’equilibrio cromatico originario. Per questo motivo prima delle puliture è importante il trattamento biocida, che rende inerti […]


Specifiche Progetto:

Non è semplice restaurare il cemento decorativo.
Ogni operazione che si esegue, sia di pulitura, che di integrazione con malte, si renderà molto visibile sul manufatto, provocando macchie ed alterazioni cromatiche difficili da controllare o da far rientrare nell’equilibrio cromatico originario.
Per questo motivo prima delle puliture è importante il trattamento biocida, che rende inerti tutti i microorganismi, i muschi ed i licheni incorporati nelle porosità delle superfici. Molto importante è anche trovare l’esatta colorazione delle malte integrative.

Solo così si potrà ottenere una pulitura equilibrata della materia cementizia, senza doverla necessariamente tinteggiare con pitture coprenti che ne farebbero perdere la bellezza della materia.