Un restauro accurato ridona alla facciata il nobile aspetto di un monumento antico.

restauro Basilica Santa MariadeiMiracoli - Morbio Inferiore - dopo
  • 25
    Mar
  • Cat: Uncategorized

    Tag :

Il cornicione (in pietra di Saltrio) e l’intonaco originale con la scritta seicentesca dipinta in fresco, intonano lo stile dell’intera facciata che oggi ha riconquistato il nobile aspetto di monumento antico.

restauro morbio scritta

Molte ridipinture o tinteggiature (anche di interventi ahimè contemporanei), sminuiscono il carattere dell’architettura antica, camuffandone la lettura storica e rendendo ibride le superfici.
Il fruitore che guarda e che vive l’architettura immersa nel paesaggio circostante, viene ingannato: non ha più la percezione profonda della storia del monumento o dell’oggetto architettonico e viene forzato ad una lettura sterile dei volumi i quali perdono la loro identità e mal si inseriscono nel contesto e nella natura circostante. Da qui nasce il “disturbo percettivo” e lo sminuire del valore storico-artistico dell’oggetto architettonico.

Il tinteggio delle superfici, praticato selvaggiamente come “rivestimento” cromatico, che non ponga attenzione al recupero della materia originale delle superfici lasciandone intravedere la trama, deruba del valore estetico il monumento e l’architettura in genere.

Ciò che percepiamo, il cosiddetto “colore delle facciate” è sempre una risultante di moltissimi fattori: luce, materia che compone le superfici e materiale di cui è composta la colorazione…

Una superficie muraria, non è un foglio di carta o peggio uno schermo luminoso: è importante poterla percepire con il suo peso e la sua materia. La percezione di essa cambierà drasticamente se, pur dipingendola con la medesima tonalità di colore, verrà trattata con un rivestimento di pittura al silicato piuttosto che a base di silossani o di calce aerea ed in più, se cambia la densità stessa della tempera utilizzata per dipingerla.

La grana della materia dell’intonaco e le sue caratteristiche morfologiche concorrono al pari del colore alla resa percettiva.



Il restauro della scritta seicentesca a fresco – Basilica di Santa Maria Dei Miracoli a Morbio Inferiore.